12/02/2022

Emozioni profonde bloccate

In offerta, dal 16 Ottobre al 31 Ottobre sconto del 50% sui servizi nella categoria “mente”. I prezzi indicati sono già scontati. Per ogni info non esitare a contattarmi.

Emozioni profonde bloccate

Le emozioni sono fonte di vita per tanti, e fonte di malessere per altri.

Le emozioni esercitano una forza incredibilmente potente sul comportamento umano, anche a livello psicofisico Le emozioni forti possono causare azioni che normalmente non si eseguirebbero Ma che cosa sono le emozioni?

In psicologia, le emozioni sono spesso definite come uno stato complesso di sentimenti che si traducono in cambiamenti fisici e psicologici che influenzano il pensiero e il comportamento. L’emotività è associata a una serie di fenomeni psicologici tra cui il temperamento, la personalità , l’umore e la motivazione Secondo l’autore David G Meyers, l’emozione umana comporta “l’eccitazione fisiologica, comportamenti espressivi, e l’esperienza cosciente”

Raggruppo le tre categorie:

  • Teorie fisiologiche suggeriscono che le risposte all’interno del nostro corpo sono responsabili dei sentimenti
  • Teorie neurologiche propongono che l’attività all’interno del cervello conduce a risposte emotive
  • Le teorie cognitive sostengono che i pensieri e le altre attività mentali hanno un ruolo essenziale nella formazione di degli stati emozionali
 

Le emozioni primarie sono:

  • Rabbia: generata dalla frustrazione e si può manifestare attraverso l’aggressività
  • Paura:è un’emozione dominata dall’istinto, ha come obiettivo la sopravvivenza del soggetto ad una situazione pericolosa
  • Tristezza: si origina a seguito di una perdita o da uno scopo non raggiunto
  • Gioia:è un’emozione positiva di chi ritiene soddisfatti tutti i propri desideri
  • Sorpresa:si origina da un evento inaspettato, seguito da paura o gioia
  • Attesa
  • Disgusto:risposta repulsiva caratterizzata da un’espressione facciale specifica di questa emozione
  • Accettazione
 

Le emozioni complesse secondarie:

Sono la combinazione tra emozioni primarie e si sviluppano con la crescita dell’individuo e l’interazione sociale:– allegria, sentimento di piena e viva soddisfazione dell’animo;

  • Invidia, stato emozionale in cui un soggetto sente un forte desiderio di avere ciò che l’altro possiede
  • Vergogna, reazione emotiva che si prova in conseguenza alla trasgressione di regole sociali;
  • Ansia, reazione emotiva dovuta al prefigurarsi di un pericolo ipotetico, futuro e distante;
  • Rassegnazione, disposizione d’animo di chi accetta pazientemente un dolore, una sfortuna;
  • Gelosia, stato emotivo che deriva dalla paura di perdere qualcosa che appartiene già al soggetto;
  • Speranza, tendenza a ritenere che fenomeni o eventi siano gestibili e controllabili e quindi indirizzabili verso esiti sperati come migliori;
  • Perdono, sostituzione delle emozioni negative che seguono un’offesa percepita (es. rabbia, paura) con delle emozioni positive (es. empatia, compassione);
  • Offesa, danno morale che si arreca a una persona con atti o con parole;
  • Nostalgia, stato di malessere causato da un acuto desiderio di un luogo lontano, di una cosa o di una persona assente o perduta, di una situazione finita che si vorrebbe rivivere;
  • Rimorso, stato di pena o turbamento psicologico sperimentato da chi ritiene di aver tenuto comportamenti o azioni contrari al proprio codice morale;
  • Delusione, stato d’animo di tristezza provocato dalla constatazione che le aspettative, le speranze coltivate non hanno riscontro nella realtà.

Ovunque tu sia nel tuo viaggio, ricorda che non sei solo. Quando sei pronto, sono qui per guidarti.

Non sai come iniziare? Contattami ho le soluzioni, personalizzate e mirate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenti sul post