15/02/2022

Il legame tra pensieri emozioni e comportamento

In offerta, dal 16 Ottobre al 31 Ottobre sconto del 50% sui servizi nella categoria “mente”. I prezzi indicati sono già scontati. Per ogni info non esitare a contattarmi.

Il legame tra pensieri emozioni e comportamento

Questo che stai leggendo è un passo importante. Imparare questo processo non è semplice, ma diventa semplice con un programma ben preciso. Ti spiego;

I pensieri, in sé e per sé, non hanno potere: è solo quando investiamo attivamente la nostra attenzione su di essi che iniziano a sembrare reali. E quando ci impegniamo con pensieri specifici, iniziamo a sentire le emozioni che sono state innescate da questi pensieri: entriamo in un nuovo stato emotivo che poi influenza il modo in cui agiamo.

Ad esempio, se ti impegni regolarmente con il pensiero di essere un fallito e gli dai più attenzione, inizierai a sentirti giù, inutile, scoraggiato e forse anche depresso.

Come reagisce il tuo corpo a questo? Tieni il broncio, abbassi le spalle e non proietti fiducia.

Ma se ti impegni con pensieri più abilitanti, aumenterebbero la tua fiducia e quindi innescherebbero uno stato emotivo più positivo che si rifletterà poi nel modo in cui il tuo corpo reagisce: in piedi dritto, ottimista ed energizzato.

Il legame tra pensieri, emozioni e comportamento. Tutto inizia con i pensieri a cui presti attenzione.

I pensieri innescano le emozioni e la frequenza vibrazionale di queste emozioni si alimenta di nuovo nel pensiero originale. E mentre continuiamo a prestare attenzione mentale all’iniziale, però, riafferma l’emozione, che poi dà energia al pensiero. E così sperimentiamo un ciclo continuo di pensare, sentire, pensare, sentire, pensare, sentire.

Ciò si traduce nello stato emotivo che vieni a sperimentare: stressato, depresso, scoraggiato, felice, energizzato, fiducioso, ecc…

Il modo in cui pensi e come ti senti ha un impatto diretto su come reagisce il tuo corpo e tutti e tre influenzano il modo in cui ti comporti e quali azioni intraprendi.

È così che i tuoi pensieri creano la tua realtà. È nel modo in cui ti comporti e agisci che definisci chi sei e cosa sperimenti nella vita, e il modo in cui ti comporti e agisci è semplicemente una costruzione di come pensi, senti e fai.

Quindi, in breve:

  1. Le emozioni sono le reazioni ai pensieri a cui presti attenzione.

  2. Come ti senti (e il tuo linguaggio del corpo) è un riflesso di ciò a cui stai pensando.

  3. Poiché le emozioni e le reazioni del corpo sono innescate dai pensieri a cui presti attenzione, quindi, stai vivendo in un mondo di pensieri: i tuoi pensieri creano le tue esperienze e, quindi, sperimenti ciò che pensi.

Ciò significa che tutti i problemi che sperimentiamo non sono altro che un problema di pensiero.

  • Il “vero problema” non è il problema.
  • Il “vero problema” è come pensiamo al nostro problema.
  • Non siamo le nostre circostanze.
  • Siamo ciò che pensiamo delle nostre circostanze.

Fallire nei tuoi affari non è il problema, il problema sta nel percepirlo come un problema, è nel modo in cui ci stai pensando. Non ti piace il tuo lavoro e incolpare le tue scelte di carriera per questo non è il problema, il modo in cui ci pensi è il problema.

I nostri problemi non sono altro che le nostre reazioni emotive e corporee ai nostri pensieri sul problema. Quindi, se possiamo osservare e cambiare la nostra attenzione o percezione, possiamo cambiare la nostra reazione emotiva, che poi cambia la nostra reazione corporea, che alla fine cambia il modo in cui agiamo e sperimentiamo la nostra realtà.

Ed è proprio per questo che il vero cambiamento inizia dall’interno, non dall’esterno.

“Spendiamo tutto il nostro tempo, denaro ed energia cercando di cambiare la nostra esperienza all’esterno, senza renderci conto che l’intera cosa viene proiettata dall’interno verso l’esterno.”

Quindi, se pensi di essere un fallito, ti sentirai un fallito e poi ti comporterai come un fallito. Finché presti attenzione al pensiero di essere un fallito, continuerai a sperimentare questa realtà, che poi rafforza la tua convinzione che  devi essere  un fallito. Questo è chiamato un modello di pensiero e ha il potere di distruggere la tua vita.

Ovunque tu sia nel tuo viaggio, ricorda che non sei solo. Quando sei pronto, sono qui per guidarti.

Non sai come iniziare? Contattami ho le soluzioni, personalizzate e mirate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenti sul post